arrow-downarrow-rightarrowfacebook-colorfacebookgoogle-colorgoogleico_clessidraico_faxico_mailico_mapico_phonelogo_cmplogo_cmp_no_colorlogo_fclogo_fc_no_colorlogo_maryplaidlogo_maryplaid_no_colorlogo_melbylogo_melby_no_colorlogo_nucleologo_nucleo_no_colorpinterestsharetwitter-colortwitteryoutube-color

La Storia

  1. 1948

    Gli anni difficili del secondo dopoguerra. Una mamma e cinque figli da crescere. Maria Disegna ha un banco nella piazza di Bassano del Grappa.

  2. 1954

    Apre La Casa della Lana, la bottega di famiglia.

  3. 1956

    Inizio dell’attività di vendita all’ingrosso.

  4. 1957

    Si cominciano a produrre industrialmente berretti e maglie, grazie alle prime macchine automatiche.

  5. 1960

    Viene creata la Campagnolo Dott. Andrea e Mario sas. L’azienda si dedica alla vendita all’ingrosso di confezioni, maglieria, berretti e affini. Nasce il marchio Astro.

  6. 1965

    Nasce la Società Confezioni Sivar per la produzione e vendita all’ingrosso di articoli di abbigliamento. Si acquistano inoltre macchinari per la produzione di tessuti jacquard.

  7. 1973

    Sivar e Campagnolo sas si fondono, nasce la F.lli Campagnolo Spa. Alle dipendenze dell’azienda ci sono ora 230 persone tra operai, impiegati e commessi.

  8. 1978

    L’inserimento delle tute nel campionario rende possibile l’entrata dell’azienda nel mercato dell’abbigliamento sportivo. Il fatturato supera i 16 miliardi di lire.

  9. 1979

    La vendita all’ingrosso, elemento fondamentale dello sviluppo commerciale dell’azienda, si trasferisce nella nuova sede di 16.000 mq in via Nardi a Fellette.

  10. 1982

    Inizia l’espansione sui mercati internazionali con i contratti di fornitura per Puma e Reebok.

  11. 1985/86

    Ampliamento della sede centrale di via Merlo con un fabbricato di 22.000 mq.

  12. 1988

    Creazione della F.lli Campagnolo GMBH, con sede in Germania, per la commercializzazione del marchio.

  13. 1991

    Il pile entra in collezione e si rivelerà un elemento portante per la crescita e il successo dell’azienda. I dipendenti salgono a oltre 400 unità. F.lli Campagnolo partecipa per la prima volta all’ISPO.

  14. 1993

    Apertura del primo stabilimento di proprietà in Romania.

  15. 1995

    Il 21 novembre nasce il marchio Maryplayd dedicato alla produzione di plaid e coperte in pile che si rivolge inizialmente al mercato dell’ingrosso.

  16. 1996

    Acquisizione marchio Melby, abbigliamento bambino 0-14. Scissione della divisione commercio all’ingrosso dalla produzione.

  17. 1999

    Nasce Kilkenny. Il marchio è dedicato all’abbigliamento sportivo e viene ditribuito in Italia.

  18. 2000

    Il fatturato sale a 140 miliardi di lire. Gli stabilimenti sono sei, divisi tra Italia, Romania e i nuovi stabilimenti in Tunisia. Nasce la prima collezione sci. Il marchio Maryplaid si evolve ed entra nel mercato del dettaglio medio-alto.

  19. 2002

    Creazione di un progetto franchising per l’abbigliamento bambino con il marchio Nucleo. Partecipazione a Pitti Bimbo con il marchio Melby. Introduzione della prima collezione outdoor.

  20. 2004

    Il marchio Maryplaid aggiunge la collezione homewear con il marchio Maryhome.

  21. 2005

    Introduzione del softshell all’interno della collezione sportiva. Diventerà uno dei capi iconici della collezione outdoor.

  22. 2007

    Maryplaid acquisisce in licenza il marchio Marina Militare, riservato ad un target maschile.

  23. 2010

    Nasce il brand CMP, dedicato all’abbigliamento e accessori per il mondo sci, outdoor e sportwear. Prende il posto di Kilkenny in Italia e di F.lli Campagnolo all’estero.

  24. 2011

    Restyling di tutti i marchi e nuovo format franchising Nucleo.

  25. 2012

    L’introduzione del piumino all’interno della collezione CMP, contribuisce alla diffusione del brand in Italia e all’estero. CMP fa del colore la sua caratteristica distintiva.

  26. 2014

    Il fatturato supera i 120 milioni di euro e i dipendenti sono più di 350. Il marchio CMP può contare su una notorietà di marca che ne fa uno dei protagonisti del settore outdoor. Apertura filiale austriaca. Nascita della prima collezione di calzature. Inaugurazione dello showroom interno all’azienda a Romano d’Ezzelino: 1.500 mq con aree dedicate ai diversi brand aziendali.

Inserire il campo nome
Inserire il campo cognome
Inserire il campo azienda
Inserire il campo indirizzo
Inserire il campo nazione
Inserire il campo telefono
Inserire il campo email
Inserire un messaggio
Acconsentire al trattamento della privacy

Via Merlo, 2
36060 Romano d'Ezzelino
(Vicenza) Italy

Top