arrow-downarrow-rightarrowfacebook-colorfacebookgoogle-colorgoogleico_clessidraico_faxico_mailico_mapico_phonelogo_cmplogo_cmp_no_colorlogo_fclogo_fc_no_colorlogo_maryplaidlogo_maryplaid_no_colorlogo_melbylogo_melby_no_colorlogo_nucleologo_nucleo_no_colorpinterestsharetwitter-colortwitteryoutube-color

La ricchezza del bene

Storie di imprenditori fra anima e business

Un percorso che racconta l'esperienza di alcuni imprenditori Italiani, che hanno dimostrato di saper fare del bene attraverso i loro progetti. Tra questi Giorgio Campagnolo, Silvano Pedrollo, Ennio Doris, Peter Thun, Michele Ferrero. 

Tutti concordi su una cosa: sopravviveranno quelle aziende capaci di fare scelte non solo in vista dei profitti, ma anche del bene di chi ci lavor, dei clienti, della comunità civile e dell'ambiente.

«Come mai è così difficile raccontare le cose belle? E ancor più quelle che profumano di buono? Da un po’ di tempo, nella mia mente di giornalista, girava questo pensiero. Forse – rimuginavo – perché, da che mondo è mondo, il bene non fa notizia. Ho voluto raccontare le storie di dieci imprenditori che hanno fatto dell’azienda una famiglia, che sono stati capaci di fare del bene non solo ai propri dipendenti, ma anche a un territorio, talvolta anche in Paesi lontani.

“Storie di carne”, esempi di un’imprenditoria che fa profitti importanti, mai realizzati calpestando le persone ma, anzi, valorizzandole. Per entrare in ogni storia sono andata sul posto, ho visitato le sedi centrali, ho trascorso del tempo con i fondatori, gli imprenditori, gli amministratori delegati, i collaboratori e i dipendenti; mi sono fatta raccontare dalla viva voce dei protagonisti come sono nate queste realtà e le iniziative di solidarietà e sostenibilità che hanno realizzato in Italia e nel mondo.

Mi riesce difficile chiamarle “aziende”, perché per quanto grandi, alcune leader a livello mondiale, per me hanno acquisito un nome e un volto, che ha dietro altri volti: genitori, mogli rimaste apparentemente dietro le quinte ma determinanti, collaboratori preziosi nel momento del bisogno. Non sono aziende, sono vite impastate in un’avventura imprenditoriale che dal nulla ha preso il via grazie a un’intuizione, seguita da una passione, messa a frutto da un talento». (Safiria Leccese)

Inserire il campo nome
Inserire il campo cognome
Inserire il campo azienda
Inserire il campo indirizzo
Inserire il campo nazione
Inserire il campo telefono
Inserire il campo email
Inserire un messaggio
Acconsentire al trattamento della privacy

Via Merlo, 2
36060 Romano d'Ezzelino
(Vicenza) Italy

Top